di Donata Bonometti
EVENTI
museo arte quadri
cane gatto animali
diritti umani persone

NOI COSÌ

SPIAGGIA LIBERA MA LIBERA VERAMENTE....

testo di Marco Carbone Il sogno è una barca e un tramonto goduto lontano da riva. E quando i riflessi si fanno piu invitanti, un bagno. Realizzabile per molti non per tutti, non per chi si muove su una carrozzina. Eppure una barca-sogno c'è nel nostro orizzonte. Forse sta per essere acquistata, e successivamente trasformata e adattata a chi, come me, ha bisogno di essere "caricato" sopra una imbarcazione e quindi aiutato a scendere in mare, adagiato in mare, per poi riuscire a risalire altrettanto agevolmente. Ci sarebbe anche un nome pronto per battezzarla: MaxGua . Ed è la crasi del nome e cognome di un amico perso. Dopo le spiagge, la barca. Dopo esserci battuti perchè cinque spiagge l

CROMOSOMA 21 ON THE ROAD

testo di Donata Bonometti In viaggio in sella a una Harley Davidson insieme a un giovane uomo disabile. Con la sindrome di Down. Un viaggio per l'Italia partendo da Roma, transitando anche per Genova e Savona, che dura 28 giorni e ogni quattro- cinque giorni prevede una tappa in cui il pilota prende con sè un nuovo viaggiatore, con cui dividere una passione totale, la libertà della motocicletta, l'ebrezza della velocità, il gusto di un paesaggio straordinario che ti scorre a fianco. Gianpiero Papasodero abita in provincia di Verona e lì esercita la sua professione di designer. E, adiacente al suo stesso loft, c'è uno spazio creativo per persone disabili, che è sede anche della associazion

E DOPO TANTO CAMMINO, PER FAVORE UNA CASA!

testo di Diana Esposito Venezia ".... e poi arrivano quelle persone che si incontrano quando la vita decide di farti un regalo...." (Charles Dickens). Ed quello che è accaduto alla protagonista della nostra storia "Nerina". Giovane e simpatica pelosetta che proviene da un canile del Sud Italia. Una famiglia ha scelto lei ed è così che la piccola è arrivata a Genova il 23 dicembre 2017, finalmente una casa, pappe e coccole e passeggiate. Tutto cambia colore quando il 2 gennaio Nerina viene smarrita! Panico, è arrivata da pochi giorni e non conosce la zona dove ha abitato dal suo arrivo. Ed è in situazioni come questa che il volontariato dà il meglio di sè! Non esiste maglia di appartenenza,

CARA FIGLIA MIA, ETERNA BAMBINA

Lettera di una mamma alla sua ragazza affetta da una malattia genetica rara. Raccontando la gioia che le dà la vita con lei e il dolore che le procura l'esclusione e le ingiustizie nei suoi confronti. Diciamo noi anche la stupidità. "Sei e quaranta del mattino, il bus che comincia a passare, la casa che si muove appena in scricchiolii e lievi guaiti del cane. Siamo una famiglia tranquilla, quattro persone serene, presumo. Nel silenzio, osservo mia figlia Tea dormire (non è il suo vero nome, non lo uso per proteggere la sua riservatezza): i grandi occhi chiusi ombrati da lunghe ciglia, la bocca a cuore che qualcuno per farmi contenta mi ha detto che è da attrice (spero non disegnata dal botu

ANNA, TORTURATA PER UN PIATTO DI TAGLIATELLE

testo di Donata Bonometti E'un 25 aprile le cui celebrazioni sono disturbate da atteggiamenti istituzionali che non favoriscono il messaggio di pace contro quella stagione di sangue e di orrori. Verrà sospesa probabilmente la cerimonia delle corone da parte del Comune e questo non giova ad un riflessione profonda, vera, su quel pezzo di storia che si vuole comunicare soprttutto alle nuove generazioni. Che hanno bisogno di verità storiche e non di conflitti preelettorali. Sono centinaia gli studenti delle superiori genovesi che oramai conoscono e frequentano i Sotterranei dei Tormenti all'interno della Casa dello Studente, in corso Europa. Quest'anno le celebrazioni per il giorno della Liber

IL COMPLEANNO DI LUDOVICA PER GLI ALTRI

Una associazione del centro storico genovese aiuta le persone che vivono le piu diverse povertà in nome di una bambina che si chiamava Ludovica Robotti, volata via a nove mesi e mezzo di vita nel febbraio del 2010. In nome di Ludovica si fa "giustizia e non elemosina" come ci tengono a precisare i suoi genitori e don Paolo Farinella, parroco del centro storico, che sta sul "fronte" da un bel po' di anni, e quindi conosce bene la differenza che fa. Leggiamo quel che il sacerdote ha scritto su un giornale, l'edizione genovese de La Repubblica, alcuni giorni fa e scopriamo una storia di impegno, che non rende meno gravoso il dolore di una famiglia resa orfana di una figliolina, ma ne cancella

IN PASSERELLA SFILA LA SALUTE RITROVATA

testo di Donata Bonometti Alftina è tornata in Ucraina dopo due anni trascorsi a Genova insieme alla mamma Katharina. E insieme alla leucemia. Due anni, fuori e dentro dagli ambulatori dell''istituto Gaslini, trovando sempre le braccia di una piccola casa dove rintracciare, nel buio della malattia, uno sprazzo di normalità: tra libri, giochi, il profumo della pasta al pesto, le trapunte colorate nel lettone insieme alla mamma. Con cui fare due passi lungo il mare, oppure al supermercato sfruttando ogni forza che lascia la malattia. E le conseguenze del trapianto di midollo. Ma Alftina, con una diagnosi di remissione della malattia, ora è tornata a casa, con la mamma. La famiglia, due anni fa

DENTRO LA PANCIA DI GENOVA

di Annalisa Rimassa Archi, cascate, vertiginose discese e tubi di marmo candido a raccogliere acqua cristallina. Stanze intessute da nidi di ragno. C’è una Genova magnifica sotto le scarpe dei pedoni e i ruggiti dei bus. E' la terra che, a strati, continua a parlare di sé, di una Liguria antica e di gente che l’ha edificata e vissuta. E c’è un gruppo di scienziati, architetti, storici dell’arte e archeologi, che quella Genova ipogea da trent’anni esplora e cura, volendo tenere a bada abusivi e invasori: «Proponiamo al Comune di appoggiare il nostro progetto - anticipa Stefano Saj, architetto, presidente del Centro studi sotterranei, direttore di Opera Ipogea-Journal of Speleology in Artific

IL MAGO CHE C'E IN TUTTI NOI

testo di Sabrina Burlando Matteo vive in una “casa di nuvola” e la sera del 13 aprile volerà verso la città invisibile a Quarto per raccontare la sua storia di piccolo mago in cerca dei bambini speciali. In via Giovanni Maggio 4, tra corridoi intrisi di memorie, silenti edifici, cortili deserti e alberi levati al cielo si incontrano artisti, musicisti e scrittori nell’intento di dare un nuovo volto all’ex ospedale psichiatrico di Genova, solcato dalla sofferenza e dal disagio, illuminandolo con la cultura e la creatività delle anime che lo attraversano. Nello “Spazio 21”, l’area che ospitava storicamente le cucine del complesso, si svolge l’happening d’arte varia “Il Musicomio” che inizia al

NEL FORTE UNA CASA PER BAMBINI

testo di Donata Bonometti Quando sono arrivati lassù, un manipolo di volontari, si sono trovati su un altro pianeta, appena sopra la città. Ruderi ovunque. Alberi che avevano messo radici dentro i ruderi, roveti rigogliosi e robustissimi e poi discariche. Di materiale inquinante soprattutto. Scaricato per anni da quei cittadini-barbari a dir poco, che, per non pagare lo smaltimento, svuotano notte tempo nei boschi, e in questo caso in un forte, terra di nessuno da sempre. Come sono riusciti, i volontari, a ottenere uno spazio come quello dal Demanio e diventarne i gestori? Hanno dimostrato di avere per le mani un progetto vero, per la cui realizzazione si stavano tutti applicando, ognuno

QUELLI DELLA "GHIROTTI": LI' FINO ALL'ULTIMO

testo di Donata Bonometti No, lo so, non è un argomento che si adatta alle feste, ma per la riflessione e anche per l'indignazione è sempre il tempo. Se ne è andato in questi giorni un amico nostro e della Comunità di San Benedetto. E' stato devastante assistere alla sua ultima settimana di vita all'interno di un reparto ospedaliero con le cure palliative non somministrate per almeno tre giorni dal ricovero, e in modo incostante per gli altri due- tre giorni prima della morte, dovendo chiedere e sollecitare ogni volta la dose di morfina, senza considerare la storia clinica di una persona che può anche ricevere relativo sollievo dai farmaci anti-dolore. Che quindi vanno "personalizzati", ri

Ultimi
post

CATEGORIE

ULTIMI POST

DATA

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle

© 2107 Pieni di giorni

 Ci riserviamo il diritto di cancellare ogni commento che riteniamo inopportuno se non addirittura offensivo dichiarando fin d’ora che non ci riteniamo responsabili di affermazioni lesive nei confronti di terzi.