di Donata Bonometti
EVENTI
museo arte quadri
cane gatto animali
diritti umani persone

NOI COSÌ

IL FABBRO BISNONNO CHE FA SCUOLA

testo di Stefano Villa Prima “la punta piccola del trapano – raccomanda al nipote Alessio – per poter saggiare ed eventualmente correggere il lavoro, poi la punta più grande per arrivare al diametro giusto e deve essere sempre pronto anche lo spazzolino, per liberare ogni foro dalla polvere.” Giorgio Vassallo, settantanove anni che sembrano venti di meno vedendo all’opera quest’uomo già bisnonno, dice che il suo lavoro di fabbro “si imbastisce, proprio come quello del sarto e solo così riesce bene”. Un mestiere ormai tanto raro quanto affascinante, forgiato da Giorgio in oltre sessant’anni di conoscenze, abilità, fatica, esperienza e capacità inventive che sta trasmettendo al nipote Alessio,

COME PRENDERE A CALCI IL PALLONE E IL RAZZISMO

testo di Mario Muda I venditori di rose hanno fatto giornata doppia. Oggi in giro a intercettare innamorati con la scadenza, stasera la solita routine nei ristoranti. .Quando è sceso il buio, sfoltendo gli ultimi irriducibili, piazza Sisto si è svuotata degli habituès. Strano per essere poco più delle 19. La prima cosa che mi ha colpito è stata che, in tutta la piazza, oltre a me, c’erano solo due persone al centro. E attorno, sedute sulle “tombe” altre quattro o cinque. Non di più. Tutti erano immigrati. Tutti molto giovani, tutti neri.Al centro della piazza, un maschio adulto con una singolare felpa che ostentava orgogliosamente la scritta Italia e di fronte a lui una bimba di 5-6 anni. H

RIFUGIATI IN CASA NOSTRA

testo di Donata Bonometti In tempi di razzismo urlato, di bambini ingabbiati e di navi respinte, ci sono case (genovesi e non) che invece aprono porte, finestre e stanze, preparano letti, profumano le cucine di ricette, per ospitare al meglio persone straniere. Saikou ha vissuto sei mesi con Stefania una coraggiosa donna genovese che non solo gli ha offerto una casa e la simpatia umana, ma é riuscita a sensibilizzare anche il quartiere. Infatti Saikou inizierà a occuparsi di pulizia e manutenzione del verde di alcuni condomini della zona e dei giardinetti di alcuni vicini. A precedere Stefania in questa operazione eccellente di Rifugiati in Casa era stata una giovane coppia di Campomoron

HO INTERVISTATO UN ANGELO PER STRADA

testo di Marisa Gazzo Ma quanti angeli ho conosciuto, riconosciuto, in oltre trent'anni di servizi giornalistici in Rai, con in mano un microfono, sulle strade che mi portavano ad un evento, semplicemente raccogliendo un racconto? Tanti, sicuramente. Pochi, rispetto a tutti quelli che ogni giorno vivono tra noi, con noi. Ho conosciuto angeli che hanno rischiato, e ancora rischiano, la vita per liberare da feroci mercanti le schiave bambine che arrivano da lontano, vendute ogni notte sulle strade delle nostre civili città. Comprate da civili cittadini, rispettabili, benpensanti. Ho conosciuto donne generose di amore, tante Bocca di Rosa capaci di offrirsi per regalare ad una figlia, nascos

GUSTANDO FALAFEL IMPARO L'ARABO

testo di Donata Bonometti Inizia a breve il Suq, in Porto Antico a Genova, e Nabil scalda i suoi cocci. Era l'unico cuoco "etnico" presente venti anni fa alla prima edizione del Suq. Oggi sono 14 negli stand, profumando il cielo di spezie e aromi, ma Nabil resta una sorta di padre della manifestazione, che è un bazar dei popoli unico in Italia, simbolo di un dialogo possibile tra genti, linguaggi, culture...... Nabil lo incontriamo nel suo ristorante in centro storico. Racconta" Oramai ho una certa età, il Suq mi diventa faticoso, ma non riesco a rinunciarci, perchè l'atmosfera è straordinaria, come l'ambiente stesso, un mercato che è quasi un'isola dell'Oriente sul mare di Genova.... e po

21 GIUGNO, IL MISTERO DI UN RAGGIO DI SOLE

testo di Donata Bonometti Il 21 giugno di ogni anno , nella millenaria chiesa di San Paragorio, a Noli, entra un raggio di sole dalle finestre a forma di croce che va a lambire il tabernacolo. Alle dieci e mezza del mattino e alle sei di sera. Succede anche nella Cappella degli Scrovegni a Padova, affrescata da Giotto agli inizi del 1300, dove all'alba del 25 marzo giorno dell'Annunciazione un raggio di sole ti colpisce ortogonalmente mentre entri, a ricordarti che la vita è un viaggio orientato verso l'est. Straordinari misterosi eventi. Lasciamo Padova torniamo a Noli, Repubblica Marinara, borgo medievale, chiuso tra le mura, ancora sorvegliato da almeno cinque delle 70 torri, piazzett

LE VIGNE IN CASA, A TAVOLA E NEI BIGNE'

testo di Donata Bonometti A Genova la zona delle Vigne gode di una chiesa con un chiostro medievale, ( sormontato dalle case, sempre popolato di ragazzini), affacciata su una piazzetta elegante,con il palazzo Grillo ora diventato un hotel a quattro stelle. Convive, con l'eleganza delle dimore storiche, che riportano in facciata gli affreschi di figure nobili togate, un ventaglio di carrugi dove si annida lo spaccio, la povertà, la prostituzione. Vecchissima storia, De Andrè ne è stato il cantore perfetto, ma faceva cronaca oltre che poesia. Eppure proprio in queste straduzze, sottratte al sole e alla pioggia, vive bene anche la generosità, la voglia di aiutare gli altri come si può. E magar

Ultimi
post

CATEGORIE

ULTIMI POST

DATA

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle

© 2107 Pieni di giorni

 Ci riserviamo il diritto di cancellare ogni commento che riteniamo inopportuno se non addirittura offensivo dichiarando fin d’ora che non ci riteniamo responsabili di affermazioni lesive nei confronti di terzi.