di Donata Bonometti
EVENTI
museo arte quadri
cane gatto animali
diritti umani persone

NOI COSÌ

L'ARTE DI SAPER CADERE E RIALZARSI

testo di Donata Bonometti Il judo è l'arte del saper cadere e quindi rialzarsi. E' l'arte di un corpo che si esprime toccandosi con un altro corpo. E' lo sport che esiste solo se esercitato da due atleti. Insieme. Riflettete su quanti e quali benefici può offrire in particolare a persone con disabilità. Una riflessione che un campione di judo ci arricchisce e completa. E' Pino Tesini, genovese, 81 anni, ex camallo della Compagnia Unica Lavoratori del Porto di Genova, stessa classe del mitico leader Paride Batini, che insegna judo ai ragazzi con problemi psichici da quaranta anni. Tesini è stato un atleta appassionato fin da bambino, figlio a sua volta di un papà che oltre ad amare lo spor

A SCUOLA DI POLITICA PER GIOVANI LIBERI

testo di Alberto Cattaneo Parte a Genova "Poliedri-Scuola di formazione politica e cittadinanza attiva". Sono aperte le iscrizioni, fino al 10 settembre. Il link diretto è: http://poliedri.it/contatti/ . E' un progetto che ci entusiasma e di cui siamo orgogliosi dopo due anni di lavoro di preparazione. Vi chiedo quindi di dare un'occhiata al sito e, se siete incuriositi, di iscrivervi alla Scuola (o anche solo alla mailing list) e di diffondere questa iniziativa quanto piu' potete attraverso i canali che ritenete piu' opportuni. Se aveste voglia di diffondere via Facebook,per noi ancora meglio per dare visibilita' ad un progetto che vuole formare persone libere che possano liberamente mett

LA CURA PASSA DA UN VIDEOGIOCO

testo di Donata Bonometti Ha incontrato il mondo dell'autismo quando era uno studente delle scuole superiori a Genova e aveva cominciato a collaborare, per passione pura, con la Scuola di Robotica. Folgorato, dice, da queste persone chiuse nel loro disturbo, ma spesso dotate di una intelligenza superiore. Che va provocata. E' stata quella esperienza a spingerlo a creare una startup con giochi interattivi che in qualche modo avessero effetti riabilitativi per gli autistici. Lorenzo Daidone, 20 anni, iscritto alla Facoltà di Informatica a Genova, è pronto per partire per la Silicon Valley che ogni anno accoglie un gruppo di giovani studenti-talenti da tutto il mondo rigorosamente seleziona

JOEL E GLI ALTRI,GIARDINIERI DEL NOSTRO VERDE

testo di Ramon Fresta, foto Ciccone. In molti, di questi tempi commentano: ma perchè questi stranieri non lavorano per migliorare la città che li ospita? Perchè stare ore e ore agli angoli delle strade con il cappello in mano irritando anche con la sola vista certi cittadini non necessariamente razzisti? Voglio, raccontandovi questa storia di cittadinanza attiva, far capire che se si vuole si puo creare integrazione offrendo lavoro agli stranieri per impegnarli nella qualità di vita della comunità dove abitano. E che questa è la formula vincente per abbattere sospetti e inquietudini. Di questi tempi, piu che mai necessario. Da oltre dieci anni il Ceis di Genova ha allargato il suo campo di i

Ultimi
post

CATEGORIE

ULTIMI POST

DATA

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle

© 2107 Pieni di giorni

 Ci riserviamo il diritto di cancellare ogni commento che riteniamo inopportuno se non addirittura offensivo dichiarando fin d’ora che non ci riteniamo responsabili di affermazioni lesive nei confronti di terzi.