di Donata Bonometti
EVENTI
museo arte quadri
cane gatto animali
diritti umani persone

NOI COSÌ

SONO UN AUTISTICO CON LA COSTELLAZIONE IN TESTA

testo di Stefano Villa Sentirsi un extraterrestre in mezzo agli altri, stato d’animo frequente di molte persone con disturbi dello spettro autistico. Per loro è quindi fondamentale trovare i canali più adatti tra il mondo interiore e quello esterno, per dar voce a sentimenti, sogni, interessi e affermare la propria identità. Come il vulcaniano Spock, primo ufficiale del capitano terrestre Kirk sull’astronave Enterprise e protagonista della serie di Star Trek, sempre alla ricerca, con mille risorse, del miglior equilibrio possibile tra due mondi. Per far emergere capacità e talenti delle persone nello spettro autistico, rafforzando la loro consapevolezza di sé, a Genova è nato il proge

LE MAGNIFICHE 7 ERBE. TROVARLE E CUCINARLE

Dal sito quilianonline.it abbiamo preso in prestito il racconto di Sabrina Rossi Alle donne, da sempre, è toccato l’arduo compito di cercare le erbe per medicare, curare, tingere e cosa fondamentale, mangiare.Le donne sono state capaci di raccogliere erbe, frutti, fiori per mangiare, ovunque. Anche dai muri. Le erbe che compongono questa miscellanea variano da valle a valle e in funzione della stagione. I luoghi adatti per raccogliere il Prebuggiun sono i bordi dei terreni coltivati, delle strade, i pascoli, i greti dei fiumi o dei rivi: si tratta di piante che amano il disordine e lo squilibrio naturale e in questo senso amano la vicinanza dell’uomo e delle sue attività. Il luogo che in

ESSERE ANTI-MAFIA SEMPRE

Ventotto anni fa, il 23 maggio del 1992, L’Ora,il giornale di Palermo, non era più in edicola da 15 giorni. L’ultimo numero era uscito l’8 maggio. È stato quello il primo grande fatto di mafia che L’Ora non ha potuto raccontare: anche davanti alle richieste di una edizione straordinaria in occasione della strage di Capaci, mai più una copia sarebbe stata stampata nella tipografia di piazzetta Napoli, oggi via Giornale L’Ora. Dall’anno successivo e ininterrottamente, sino al 2019, il 23 maggio è diventata una data, un appuntamento che ha coinvolto migliaia e migliaia di persone, dagli studenti ai pensionati, nel ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo, An

GOODMORNING GENOVA E RADIO DON MILANI, WEB ANTI-COVID

Perchè sì, la radio torna ad essere piu che mai compagna di giornate in cui la casa è diventata un surrogato di parco,spiaggia, negozio, vicolo, centro commerciale, cinema o teatro. La casa, in seguito alla reclusione da covid, è diventata un contenitore da riempire di attività e anche di suoni. Musica. Film. Visite guidate in palazzi o musei. Anche attraverso la radio. I programmi istituzionali che gia seguivamo ante-covid, ma anche le novità. Radio e non solo. Finestre streaming aperte sugli interessi collettivi. Oggi ve ne vogliamo far conoscere due, che hanno registrato in poche settimane un gran bel numero di seguaci e con l'intenzione di continuare anche ora che l'emergenza va scema

"FARE IL PANE. STORIA INTIMA IMPASTATA DI PASSATO"

colloquio con con Sergio Rossi, cucinosofo Siamo diventati tutti panificatori. Tutti o quasi. Parenti piu o meno stretti del lievito madre. L'auto-isolamento ci ha avvicinato alla creatività che il cibo comporta, preparato da soli o in compagnia, una vera consolazione in questo sorta di fermo biologico per tutti noi innaturale. Ma tutti o quasi si sono sperimentati con la panificazione casalinga. Una vampata di passione che si spegnerà oppure che in parte si manterrà diventando buona abitudine? Ne parliamo con Sergio Rossi, scrittore, comunicatore molto conosciuto sul tema del cibo, di cui parla e dà informazioni ritrovando tradizioni, ma anche cercando interpretazioni che vanno oltre la

FOLLA DI RAGAZZI IN FESTA PER L' EUROPA. DA CASA

testo di Francesca Mereta Ebbene si, i giovani fanno festa. Ma non solo, con imprudenza, affollando i Navigli o ritrovandosi in passeggiate in amichevoli gruppetti, non ancora consentiti si sappia. Il desiderio di evasione per loro è particolarmente urgente, ma per stare insieme in queste ore, ci sono anche altri spazi. I giovani, tutti insieme da ogni dove, davanti ai loro computer, in un grande raduno virtuale, fanno festa all'Europa. E ai progetti che essi hanno per rendere l'Europa, che è casa loro, migliore, più abitabile. Dunque un grande meeting, un evento europeo on line è in calendario per il 9 maggio, cui ognuno di noi potrà partecipare, per assistere a dibattiti, tavole rotonde,

CORO ANTI-VIRUS DA VENTIMIGLIA A SARZANA

t testo di Stefano Villa Si può ripartire senza l'arte, senza la musica? "Assolutamente no, la musica è necessaria e irrinunciabile per l'essere umano, è una linfa vitale che ci connette agli altri e illumina in ogni uomo la sua porzione interiore d'infinito" risponde Roberta Paraninfo, insegnante del conservatorio Paganini, da venticinque anni direttrice del coro Genova Vocal Ensemble e fondatrice dell'Accademia Vocale di Genova. Il canto corale è "la voce più alta nella comunicazione musicale, unendosi nel coro le voci si amplificano, liberano risonanze fisiche, emozionali, armonie di pensieri, spiritualità". E nel tempo duro e drammatico della pandemia virale che per mesi ha obbli

COME SI CREA L'IMMUNITA' PSICOLOGICA DI GREGGE

Molto tempo libero, molta voglia di leggere, di informarsi , di capire. Leggo un articolo su Il Sole 24 ore pubblicato martedi scorso su come affrontare la ripresa, dopo due mesi in cui, siamo stati soggiogati dal silenzio, dalle paure, dall'inattivita. E ora che si ricomincia? "Negare tutto, per riprendere la vita tale e quale a quella prima del lockdown. Contestare , perché non si è fatto abbastanza e le contromisure sono state assunte in ritardo. Amplificare i rischi, chiudendosi in sé stessi e modificando profondamente il rapporto con gli altri. La nostra psiche, in questa fase di “ripartenza” che proporrà comunque modalità di vita profondamente diverse rispetto al pre-Covid-19, rischia

Ultimi
post

CATEGORIE

ULTIMI POST

DATA

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle

© 2107 Pieni di giorni

 Ci riserviamo il diritto di cancellare ogni commento che riteniamo inopportuno se non addirittura offensivo dichiarando fin d’ora che non ci riteniamo responsabili di affermazioni lesive nei confronti di terzi.